Gli ultimi Jedi

by - gennaio 27, 2018


Se mi seguite da un po', sapete bene che non posso fare a meno di scrivere. Oltre al blog collaboro con diverse riviste online in qualità di articolista esterna. Ho pensato di fare qui sul blog un'apposita sezione dove trovate i link a tutti i miei articoli. Di alcuni articoli, quelli che per voi possono essere più interessanti, però vorrei farvi una piccola presentazione anche qui sul blog. E' quello che ho pensato di proporvi oggi con la recensione (con spoiler attenti!) di Episodio VIII, Gli ultimi Jedi che trovate su L'Undici. 

TRAMA: DOPO AVER MOSSO I PRIMI PASSI IN IL RISVEGLIO DELLA FORZA, LA CORAGGIOSA REY (DAISY RIDLEY) PRENDE IN MANO LE REDINI DEL SUO DESTINO NEL SECONDO CAPITOLO DELLA NUOVA TRILOGIA AMBIENTATA TRENT'ANNI DOPO IL RITORNO DELLO JEDI, STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI. LA FORZA SCORRE NELLA GIOVANE MERCANTE DI ROTTAMI, MA HA BISOGNO DI UN MAESTRO CHE LE INSEGNI A CONTROLLARLA. RIVELATA LA MAPPA CHE TRACCIA LA ROTTA PER IL NASCONDIGLIO SEGRETO DI LUKE SKYWALKER (MARK HAMILL), LA RAGAZZA ATTRAVERSA L'UNIVERSO FINO AL PIANETA SPERDUTO DOVE IL CAVALIERE JEDI SI E' RITIRATO IN ESILIO VOLONTARIO. SI INERPICA LUNGO SENTIERI IMPERVI, PERLUSTRA GLI ANGOLI PIU' SELVAGGI DELL'ISOLA PER INCROCIARE LO SGUARDO DEL LEGGENDARIO GUERRIERO CHE HA COMBATTUTO E SCONFITTO L'IMPERO, E PORGERGLI LA VECCHIA SPADA LASER APPARTENUTA ALLA SUA FAMIGLIA. IL GESTO SIGNIFICATIVO RIPRENDE ED EGUAGLIA IL PASSAGGIO DI TESTIMONE AVVENUTO NEL CORSO DELLA SAGA, NELLA QUALE L'ALLIEVO ASSUME INFINE IL RUOLO DI MENTORE. INTUITIVA E TENACE, REY E' LA CAPOFILA DELLE NUOVE LEVE JEDI, PRONTA A CONTRASTARE LE FORZE DEL SINISTRO PRIMO ORDINE, IN AIUTO DELLA RESISTENZA. ACCANTO A LEI RITORNANO L'EX ASSALTATORE FINN (JOHN BOJEGA), IL PILOTA DI X-WING POE DAMERON (OSCAR ISAAC), L'OCCHIALUTA ALIENA MAZ KANATA (LUPITA NYONG'O TRAMITE PERFORMANCE CAPTURE) E IL GENERALE LEIA ORGANA (NELL'ULTIMA INTERPRETAZIONE DI CARRIE FISCHER). TRA I SERVITORI DEL LATO OSCURO, CON IL VOLTO SFREGIATO DALL'ULTIMO SCONTRO CON REY, RITROVIAMO KYLO REN (ADAM DIRVER), INFLUENZATO DALLA MISTERIOSA FIGURA DEL LEADER SUPREMO SNOKE (ANDY SERKIS TRAMITE PERFORMANCE CAPTURE).


Scenografia encomiabile, cast imbattibile, merchandising strategico.
Tutte premesse a un ottimo prodotto cinematografico. Peccato che, nei fatti, se la siano giocata male. Ammetto che la regia aveva un compito ostico. Proseguire dopo una serie del calibro di Guerre Stellari era difficile, soprattutto mantenendo gli stessi personaggi e la medesima storyline. Tra punti deboli e aspetti lodevoli, la mia recensione approfondita (con spoiler) la trovate QUI. Fatemi sapere cosa ne pensate qui sotto nei commenti.



Dal sito ufficiale Disney









Potrebbero anche interessarti

0 commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Bookitipy