[Yellow pop] Mirror, Mirror

by - ottobre 07, 2017



Grazie a un'iniziativa di DeAgostini ho avuto la possibilità di leggere e recensire Mirror, Mirror in anteprima. E' un romanzo che parla di amicizia e di un'innata passione per la musica, ma anche di un torbido mistero da risolvere per i quattro giovani protagonisti. Oggi ve ne parlo prima dell'uscita ufficiale di martedì. Vediamo se riesco a convincervi a correre in libreria!

     MIRROR, MIRROR
    di Cara Delevingne, Rowan Coleman   
    
      CASA EDITRICE: DeAgostini
      GENERE: Thriller (Young Adult)
      COLLANA: DeA Planeta Libri
      SERIE: -
      PAGINE: 356
      FORMATO: Cartonato con sovraccoperta
      PREZZO: 16,90 euro
      DATA D'USCITA: 10.10.2017
      LINK D'ACQUISTO AMAZON: QUI


TRAMA: RED, LEO, NAOMI E ROSE. QUATTRO RAGAZZI DIVERSI MA UNITI DA UN'UNICA PASSIONE: LA MUSICA. E' STATA LA MUSICA A RENDERLI NON SOLO UNA BAND, I MIRROR MIRROR, MA ANCHE UNA FAMIGLIA. INSEPARABILI. ALMENO FINO AL GIORNO IN CUI NAOMI E' SCOMPARSA NEL NULLA E LA POLIZIA L'HA RITROVATA IN CONDIZIONI DISPERATE SULLE RIVE DEL TAMIGI. DA QUEL MOMENTO NIENTE E' PIU' STATO COME PRIMA: UNO SPECCHIO SI E' ROTTO E UN PEZZO SI E' PERSO PER SEMPRE NELLE VITE DI RED, LEO E ROSE. PERCHE' NAOMI ERA LA PIU' SOLARE DI TUTTI, L'AMICA MIGLIORE DEL MONDO. MA IN FONDO AL CUORE NASCONDEVA UN SEGRETO...UN SEGRETO INCONFESSABILE CHE NEMMENO RED AVEVA FIUTATO E CHE NESSUNO AVREBBE MAI POTUTO IMMAGINARE. E MENTRE ROSE SI ABBANDONA AGLI ECCESSI E LEO SI CHIUDE IN SE STESSO, RED NON ACCETTA IL DESTINO DELL'AMICA: HA BISOGNO DI SAPERE, DI CAPIRE. CHE COSA HA RIDOTTO NAOMI IN QUELLO STATO? PUO' DAVVERO TRATTARSI DI UN TENTATO SUICIDIO COME CREDE LA POLIZIA?



Red, Nai, Leo e Rose sono quattro adolescenti. Ma non come tanti. Ognuno di loro ha alle spalle una famiglia diversa dalle altre. Red, voce narrante, deve fare i conti con una madre che sembra provare solo indifferenza per lui e un padre decisamente assente. Il fratello di Leo è in prigione perché violento. Rose ha un difficile rapporto con la matrigna Amanda e Nai è da sempre bullizzata perché eccentrica

Soli sono fragili, ma assieme scoprono non solo di avere un innato talento per la musica, ma anche di avere del potenziale nel dare vita a una band, i Mirror, Mirror. Da progetto scolastico si trasforma in un vero e proprio hobby. Con Rose come solista, Nai, bassista formidabile, Leo alla chitarra e Red come batterista, la band acquista un discreto successo a scuola.
Tutto sembra scorrere con più semplicità, come musicisti i quattro riescono finalmente ad acquisire una propria personalità e sicurezza.
Fino a che Nai non scompare all'improvviso. All'inizio tutti pensano si sia allontanata volontariamente, del resto non sarebbe la prima volta che capita. Trascorrono le settimane e le speranze che torni a casa sembrano affievolirsi sempre di più. Come la notizia improvvisa della sparizione, giunge quella del ritrovamento. E' il professore di musica, il signor Smith a dir loro che l'amica è viva. Purtroppo però è in coma farmacologico a causa delle svariate contusioni rinvenute sul suo corpo. Già a seguito delle prime visite in ospedale, ai tre amici sorge il terribile dubbio che sotto ci sia qualcosa e che il tutto non possa ricondursi a un semplice incidente.   
                                                 
"Si" ho risposto. Allora ho capito come sarebbe continuata la storia, sapevo cosa mi avrebbe raccontato, ma dovevo lasciarla parlare, perché mi aveva scelto per ascoltarla. 

E' strano pensare che dietro a un romanzo ci sia proprio Cara, modella e attrice di fama mondiale. Devo essere sincera, mi aspettavo un romanzo d'esordio, manchevole dal punto di vista stilistico. Invece Mirror, Mirror è scritto seguendo una narrazione fluida e coinvolgente. Seguiamo il punto di vista di Red, capelli rossi e sedici anni di dubbi e paure. Nonostante all'apparenza appaia il più fragile del gruppo, in realtà è decisamente quello più forte. Non si arrende a ciò che la Polizia sembra subito pronta a credere, che Nai abbia tentato addirittura il suicidio. Lei non lo avrebbe mai fatto. Forte di questa convinzione, inizia a indagare aiutato dagli altri due e da Ashira sorellastra maggiore di Nai.      

La narrazione è resa più dinamica grazie ai salti temporali che lasciano intuire al lettore alcuni eventi passati. Grazie ai ricordi di Red, riusciamo a ricostruire i vari tasselli, non solo della vicenda principale, che vede per protagonista la povera Nai, ma anche degli altri personaggi che le ruotano attorno. Come fosse un grande puzzle, incastriamo i pezzi uno dopo l'altro. Impariamo a conoscere i Mirror, Mirror, le paure, le debolezze e i punti di forza di ognuno. Il romanzo mette in luce difficoltà e temi attuali e questo lo rende una lettura aperta a tutti, anche e soprattutto ai più giovani.
Accanto all'alcolismo e alla dipendenza, troviamo il delicato tema della violenza sessuale, raccontato attraverso gli occhi di protagonisti adolescenti. L'ingenuità si scontra con la cruda realtà, ma al contempo con la speranza che da difficili situazioni si possa uscire con il dialogo e la forza di volontà. In un romanzo dove gli adulti hanno solo un ruolo marginale, gli adolescenti dimostrano maggiore maturità e prontezza nell'affrontare i drammi che spesso la vita presenta. 

  











Potrebbero anche interessarti

0 commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Contenuti © Bookitipy