9 maggio 2017

Recensione • Origini - Parte I

Origini - Parte I di Sophie Jomain
Casa editrice: Fazi Editore
Genere: Fantasy/Romance
Collana: LainYa
Pagine: 400 ca.
Formato: Cartaceo
Prezzo: 15,00 euro
Data d'uscita: 
Link d'acquisto: QUI

Trama

Dopo aver vissuto mesi terribili come angelo nero, Hannah è stata trasformata in un lupo mannaro dal padre dell'amato Leith che, mordendola, le ha salvato la vita. Ora la ragazza, ancora molto vicina ai suoi amici a sangue freddo e impegnata più che mai nel persistente tentativo di far conciliare i due gruppi nemici, ha finalmente la possibilità di vivere la storia d'amore che ha sempre sognato con la sua anima gemella. Quando però il corpo di un angelo nero viene ritrovato orrendamente mutilato, il fragile equilibrio fra le fazioni rischia di andare in pezzi. Per di più, Leith, assolutamente convinto dell'innocenza del suo branco, si rifiuta di sentire ragioni e scompare improvvisamente senza lasciare traccia, abbandonando Hannah fra i due fuochi della disputa. Accanto a lei rimarrà Grigore, l'angelo nero che già in passato si è rivelato un amico, alimentando un rapporto sempre più intimo e intrigante. Il quarto volume di Le stelle di Noss Head giuderà i protagonisti sulle tracce della leggenda dei lupi mannari, andando oltre i confini scozzesi, alla ricerca delle origini del mito.

Recensione

E siamo giunti al penultimo capitolo della saga di "Le stelle di Noss Head" di Sophie Jomain. Se avete seguito le altre recensioni, sapete che le vicende di Hannah e Leith mi hanno interessato fino ad un certo punto. Complici due protagonisti che, per me, mancano di una buona dose di carattere, la narrazione ne ha perso.
Il quarto capitolo però, devo essere sincera, mi ha presa di più.
Finalmente, Hannah fa valere le sue ragioni in più occasioni, non limitandosi ad essere preda degli eventi. Già dal terzo l'avevo apprezzata di più, ma è qui che viene chiamata a dimostrarsi ancora più autonoma (e solo chi lo ha letto ne conosce la ragione!).
Sicuramente in questo quarto volume la fanno da padroni gli angeli neri, i mannari risultano pressoché inesistenti.
Alcuni eventi mi hanno stupita, risvolti che non mi sarei mai aspettata e che non vedo l'ora di seguire nel capitolo conclusivo.
Se lo avete letto, continuate con alcune mie impressioni spoilerose!

Spoiler!

Questa recensione necessita di proseguire con qualche spoiler per poter chiacchierare liberamente di alcuni spunti della vicenda!

  • Il primo aspetto che condivido è che, cara Sophie, si capisce da pagina 2 che Leith nel quarto capitolo ha un ruolo del tutto marginale, che qualcosa non va (a parte che, parlandoci chiaro, mi è sembrato strano che lui parta, rimanendo via per un così lungo periodo, lasciando la sua Hannah a casa, visti gli eventi passati. Ok, che viene specificato che la situazione si era del tutto calmata, che non succedeva nulla di strano da tempo, ma conosciamo Leith e sappiamo perfettamente il suo lato possessivo). Maggiormente si intuisce quando non risponde per giorni, anche se Hannah minimizza all'inizio. Anche questo aspetto mi è apparso strano. Ci sta che ognuno abbia i suoi spazi in una relazione, e si è vero che lui è partito per lavorare alla tesi, ma fino a "Rinascita" conosciamo Leith per il fidanzato possessivo (in "Rivalità" anche soffocante!) e il più presente possibile nella vita di Hannah. Quindi è un aspetto che ho trovato forzato.
  • Altro punto che continua a non piacermi nella narrazione della Jomain sono i commenti maschilisti spesso presenti. Qui vengono sdrammatizzati, vengono fatti passare per mere provocazioni, ma da donna a me verrebbe da reagire pesantemente e non sicuramente da sminuire di continuo. Non so, voi cosa ne pensate a riguardo?
  • Risvolto che invece mi è piaciuto è il rapporto che si va formando con Grigore. Lui è uno dei miei personaggi preferiti, quindi apprezzo che piano piano l'autrice lo abbia fatto emergere, non solo fisicamente (vabeh, per quello qui sembrano tutti statue greche XD), ma anche caratterialmente. 
E voi cosa ne pensate? Scrivetemelo giù nei commenti, mi piacerebbe avere una vostra opinione!

0 commenti:

Posta un commento

 

Bookitipy Template by Ipietoon Cute Blog Design